Medisuiss
Home| Sitemap|Kontakt| DE FR IT
spacer
Print Page   Suche
Indennità di perdita di guadagno ("Indennità Corona")

Il diritto alle prestazioni in caso di perdita di guadagno è attualmente previsto nei seguenti casi:

• le persone con attività lucrativa senza opzione per l’assistenza esterna per i figli fino ai 12 anni o disabili (a condizione che non
  esista un diritto all’indennità per lavoro ridotto; se non c’è la possibilità di homeoffice; in linea di principio non durante le vacanze
  scolastiche);
• le persone con attività lucrativa in quarantena (se non esiste un diritto all’indennità per lavoro ridotto; se non c’è la possibilità di
  homeoffice). Hanno diritto all'indennità le persone che, pur non essendo direttamente affette dal coronavirus, si trovano in
  quarantena in quanto hanno avuto contatti con una persona risultata positiva al test o con un caso sospetto. La quarantena
  deve essere prescritta da un medico oppure ordinata da un'autorità. L'auto-isolamento non è sufficiente per far nascere il
  diritto all'indennità.


L’indennità può essere richiesta presso la Cassa di compensazione dove vengono versati i contributi AVS. L’indennità ammonta all’80 % del reddito medio lordo dell’attività lucrativa conseguito prima dell’inizio del diritto ma al massimo a 196 franchi al giorno.

I risarcimenti non devono essere richiesti immediatamente, ma non oltre il 30 giugno 2021.


►  Modulo di richiesta DATORE DI LAVORO/DIPENDENTE in caso di quarantena e assistenza esterna 
►  Modulo di richiesta INDIPENDENTE in caso di quarantena e assistenza esterna 

►  Opuscolo: Indennità di perdita di guadagno Corona in caso di diritto dal 17 settembre 2020 



Chiusura indiretta dell’impresa

Dal 17 settembre, il diritto degli indipendenti e delle persone che occupano una posizione analoga a quella di un datore di lavoro a causa di una chiusura indiretta dell’impresa non è più dipendente dal reddito.
Le nuove condizioni cumulative sono:
1. L’attività lucrativa è limitata a causa dei provvedimenti ordinati dalle autorità nella lotta per combattere l’epidemia.
2. La limitazione è considerevole. Questo avviene se si registra una diminuzione della cifra d’affari mensile pari almeno
    al 55 per cento rispetto alla cifra d’affari mensile media negli anni 2015-2019.
I “provvedimenti ordinati dalle autorità” devono specificatamente riguardare il personale medico; come è stato il caso in primavera con la limitazione agl’interventi urgenti.

Siete pregati inoltrare eventuali richieste per ulteriori informazioni possibilmente via e-mail: eo @ medisuisse.ch


PANORAMICA DEGLI EVENTUALI DIRITTI

Medici indipendenti con una perdita di guadagno

• per se stesso: v. sopra
• per la persona che lavora nell'azienda del coniuge: v. sopra / ev. indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione
• per gli altri dipendenti: indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione

Persone giuridiche (SA e Sagl) con lavoro ridotto

• per l'imprenditore: v. sopra / eventualmente indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione
• per la persona che lavora nell'azienda del coniuge: v. sopra / ev. indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione
• per gli altri dipendenti: indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione

Diritti particolari per certi indipendenti e dipendenti

• genitori di figli di età inferiore a 12 anni o disabili con interruzione dell'attività lucrativa perché la custodia dei figli non è garantita
• persone che devono interrompere l'attività lucrativa perché sono messe in quarantena

Questa prestazione
• non esiste se telelavoro (homeoffice) est possibile
• è sussidiaria al pagamento continuato del salario e a altre prestazioni
  (esempio: nessun diritto particolare se è percepita l'indennità per lavoro ridotto)

= cassa di compensazione AVS

 
Go to the top 
Spacer