Medisuiss
Home| Sitemap|Kontakt| DE FR IT
spacer
Print Page   Suche
Indennità di perdita di guadagno

Il Consiglio Federale ha deciso le misure per frenare le conseguenze economiche dell'ulteriore diffusione del Coronavirus per le imprese e i dipendenti colpiti. I provvedimenti si applicano per un periodo massimo di sei mesi.

Persone indipendenti con chiusura dell'impresa, alcuni genitori con bambini fino ai 12 anni e persone in quarantena hanno diritto a un'indennità per la perdita di guadagno. L'indennità non verrà versata automaticamente ma deve essere richiesta tramite il formulario sottostante presso la Cassa di compensazione dove vengono versati i contributi AVS. L'indennità ammonta all'80 % del reddito medio lordo dell'attività lucrativa conseguito prima dell'inizio del diritto ma al massimo a 196 franchi al giorno. Le prestazioni verranno pagate dalla Cassa di compensazione retroattivamente.


ATTUALMENTE NESSUNA “INDENNITÀ DI PERDITA DI GUADAGNO CORONA” PER I SPECIALISTI MEDICI INDIPENDENTI

L’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (autorità di vigilanza delle casse di compensazione AVS) dichiara in modo esplicito che i medici, dentisti e altri professionisti della salute non hanno diritto all’”indennità di perdita di guadagno Corona” secondo l’art. 2 cpv. 3 dell’ordinanza attualmente in vigore. Secondo l’Ufficio federale, le autorità non hanno dovuto chiudere gli studi medici e dentistici; una chiusura di fatto non sarebbe sufficiente per il diritto all’indennità.

FMH, SSO e ChiroSuisse sono attualmente in contatto con la Confederazione per ottenere una modifica dell’ordinanza o un’altra soluzione che dà diritto all’indennità.

Raccomandiamo vivamente di aspettare il risultato di questa iniziativa prima di inoltrare il formulario. In ogni caso non ci sarebbero pagamenti prima di metà aprile; in seguito sarebbero effettuati nel periodo più breve possibile dopo l’inoltro.

Queste spiegazioni non riguardano
la possibilità di fare domanda il credito transitorio Covid-19,
il diritto all’indennità per lavoro ridotto per i dipendenti.

►   Opuscolo 
►   Formulario indipendenti (custodia dei figli/quarantena; concernente la chiusura dell'impresa v. il testo in rosso
►   Formulario datore di lavoro (per i dipendenti; non per l'indennità per lavoro ridotto)
►  
Formulario dipendenti: seguira nel corso della settimana


PANORAMICA DEGLI EVENTUALI DIRITTI

Indipendenti in caso di chiusura dell'impresa in seguito a una decisione delle autorità

• per se stesso: v. sopra il testo in rosso
• per la persona che lavora nell'azienda del coniuge: indennità per lavoro ridotto (limitata) = cassa di disoccupazione
• per gli altri dipendenti: indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione

persone giuridiche (SA e Sagl) con lavoro ridotto

• per l'imprenditore: indennità per lavoro ridotto (limitata) = cassa di disoccupazione
• per la persona che lavora nell'azienda del coniuge: indennità per lavoro ridotto (limitata) = cassa di disoccupazione
• per gli altri dipendenti: indennità per lavoro ridotto = cassa di disoccupazione

Diritti particolari per certi indipendenti e dipendenti

• genitori di figli di età inferiore a 12 anni con interruzione dell'attività lucrativa perché la custodia dei figli non è garantita
• persone che devono interrompere l'attività lucrativa perché sono messe in quarantena

Questa prestazione
• non esiste se telelavoro (homeoffice) est possibile
• è sussidiaria al pagamento continuato del salario e a altre prestazioni
  (esempio: nessun diritto particolare se è percepita l'indennità per lavoro ridotto)

= cassa di compensazione AVS

 
Go to the top 
Spacer